SALONE CAMPER 10 SETTEMBRE 2022 135
Author picture

Vanlife e Campertherapy, torna il Salone del Camper di Parma

Si avvicina la 14° edizione del Salone del Camper di Parma e come puoi immaginare il fermento e le argomentazioni che stanno “bollendo in pentola” sono davvero tante.

Già si parla di prenotazioni in crescita per la vacanza outdoor che si conferma come vacanza sostenibile e rigenerante, perché predilige il contatto con la natura e l’ambiente, l’esplorazione dei luoghi, l’attività fisica all’aria aperta, il relax e l’autonomia.

Come afferma Faita-Federcamping nel comunicato stampa che abbiamo ricevuto:

..il settore del turismo open air ha registrato nei primi tre mesi del 2023 un aumento di prenotazioni del 10-15%. Da non dimenticare che il 2022 ha chiuso con ben 10,7 milioni di arrivi, 73 milioni di presenze e un fatturato complessivo, indotto compreso, di 5,5 miliardi di euro. I dati definitivi del 2022, analizzati insieme a quelli parziali del primo trimestre 2023, fanno capire come il trend di questo comparto turistico sia in continua e inarrestabile crescita. Per alcuni ambiti, come quello balneare, il lago e la montagna, i numeri ipotizzati segnano prospettive di crescita particolarmente incoraggianti. Del resto, il turismo open air segue il boom turistico registrato dall’Italia in occasione della Pasqua, vera apertura della stagione…

Pensa che da uno studio realizzato da Magda Antonioli e Marianna di Salle del MET, Master in Economia e Management del Turismo dell’Università Bocconi di Milano, nei primi 4 mesi del 2022 (ultimo dato disponibile ma indicativo) le ricerche per vacanze outdoor hanno registrato un +150%. 

Con questa e altre prospettive estremamente positive per il settore torna  dal 9 al 17 settembre 2023 il Salone del Camper di Parma. l’evento è organizzato da Fiere di Parma con la collaborazione di APC, Associazione Produttori Caravan e Camper, ed è uno dei principali eventi internazionali di settore. Prova è che i maggiori produttori di veicoli ricreazionali e componentistica hanno già confermato la propria presenza.

Prima e più importante fiera dedicata al caravanning in Italia, seconda in Europa, il Salone del Camper di Parma è diventato punto di riferimento per gli appassionati dell’abitar viaggiando e per chi sceglie le vacanze all’aria aperta. Un pubblico trasversale, che vive la libertà con stile, come recita il nuovo slogan della campagna pubblicitaria APC, Associazione Produttori Camper.

Oltre 300 espositori110 mila visitatori, 100.000 metri quadrati di superficie espositiva per 5 padiglioni che ospitano 4 aree merceologiche: Caravan e Camper, dove sono presenti le più importanti aziende europee del settore; Accessori per i veicoli e complementi utili a rendere ancora più confortevole la vacanza; Shopping, grande area dove è possibile acquistare prodotti per la vacanza outdoor e utili accessori, anche per i piccoli spazi; Percorsi e mete, per il proprio camper e sezione di promozione turistica per conoscere luoghi e destinazioni ideali per il turismo in libertà. Partendo dai dati positivi del turismo open air, ciò che si prospetta è un’edizione del Salone del Camper davvero eccezionale.

camper live style

Il profilo del camperista: esploratore, sportivo, sostenibile, buongustaio

Noi come In Camper con Gusto, come puoi immaginare in questa affermazione ci troviamo benissimo, ma immaginiamo che anche tu, che ci segui,  sia questo tipo di viaggiatore. E nel comunicato stampa che trovi allegato sotto, si parla di viaggiatore con tre occhi:

  • Attenzione al relax
  • possibilità di fare sport e attività all’aperto
  • scoperta delle tradizioni enogastronomiche dei luoghi visitati.

Questa tipologia di viaggiatore open air se un tempo era tipico di Germania, Francia e Olanda, oggi vede un costante aumento della domanda anche in Italia; tant’è che il camper e la caravan oggi sono il 21% della scelta di vacanza italiana con conseguente aumento di recettività del 25% negli ultimi 6 anni. La recettività di camping e villaggi turistici è in aumento, ma si può ancora fare tanto, tantissimo, per organizzarsi ad accogliere questo tipo di domanda turistica, che crea ricchezza e partecipa in larga parte alla creazione del 13% di PIL turistico nazionale.

Soprattutto, può organizzarsi per la realizzazione e riqualificazione di attrezzate aree di sosta camper in tutte le regioni.

Il caravanning megatrend del futuro

Quindi come puoi immaginare ecco che nonostante l’instabilità macroeconomica, il caravanning è in crescita dal punto di vista della domanda turistica e del sentiment, con l’Italia  terzo produttore di camper a livello europeo.

Il turismo outdoor ha un enorme potenziale di sviluppo e il Salone del Camper di Fiere di Parma si conferma come il punto di riferimento internazionale per il turismo open air…. L’edizione 2023 sarà come sempre un appuntamento imperdibile, per i produttori di mezzi e per i fruitori della vacanza open air. Il perfetto matching tra offerta e domanda, tra automotive e turismo, tra sogno e concretezza. Un’esposizione internazionale in linea con le tendenze del turismo outdoor ed esperienziale”. Antonio Cellie, amministratore delegato Fiere di Parma

..“I primi dati del 2023 – sostiene Simone Niccolai presidente APC, Associazione Produttori Camper – registrano un aumento di produzione di camper in Italia del 9% rispetto al primo trimestre 2022. Un dato incoraggiante, se paragonato a quello del 2022, che ha visto grande difficoltà di approvvigionamento di chassis e materiali per la costruzione dei camper. Una criticità produttiva che ha accompagnato il settore per oltre 16 mesi, già a partire dall’ultimo quadrimestre 2021 e per tutto il 2022. Se questi dati saranno confermati nel secondo trimestre 2023 – conclude Niccolai – potremo dire che il settore si è lasciato alle spalle la crisi. Non della domanda, che è sempre stata alta, ma di produzione”…

Sostenibile e inclusivo: il turismo all’aria aperta offre opportunità di vacanza per tutte le esigenze e generazioni

Due termini vengono inoltre evidenziati, accessibile e sostenibile. Il turismo open air ridisegna, anche grazie alla produzione di mezzi sempre più attrezzati per tale scopo, la fruizione delle vacanze in camper e caravan da parte di persone con disabilità. Che oggi in tutta Europa sono circa 127 milioni di persone, e in Italia 10 milioni.

La necessità di vacanze destagionalizzate, di cui tutti gli operatori del settore hanno bisogno, senza tralasciare il fattore età. Alla crisi demografica e all’invecchiamento della popolazione si contrappone una maggiore capacità di viaggiare e di praticare vacanze attive e il plein air si presta perfettamente a ciò.

Oltre alle esigenze di un turismo che abbraccia più generazioni: dai boomers alla generazione X, dai millenials alla generazione Z, ciascuno può trovare nell’accoglienza open air, in campeggio o villaggio o area di sosta camper, la propria dimensione di vacanza e di tempo libero.

 

Hanno già confermato la presenza al Salone del Camper di Parma…

Tutte le novità sul mondo del camper, caravan, componentistica e accessori si troveranno al Salone del Camper di Parmadal 9 al 17 settembre 2023.

Molte sono le aziende produttrici di camper e caravan che hanno già confermato la loro presenza al Salone tra cui: Adria, Allcar, Arca Camper, Atlantis, Autoroen.it, Autostar, Benimar, Blucamp, Bürstner, Camper Green, CI, Caravelair, Carthago, Challenger, Chausson, Concorde, Dethleffs, Dreamer, Elnagh, Etrusco, Eura Mobil, Fendt, Font Vendome, Ford, Frankia, Giottiline, Gulliver’s, Hymer, Hobby, Itineo, Karmann, Knaus, Laika, LMC, Malibu, McLouis, Mobilvetta, Niesmann+Bischoff, Panama, Pilote, Pössl, Rapido, Rimor, Robeta, Roller Team, Top Group, VANTourer, XGO.

Anche le aziende produttrici di accessori e componentistica hanno confermato la loro partecipazione tra cui: Acquatravel, Al-ko, Amplo, Autohome, Aygersan, Brunner, Cablofil, CBE Nordelettronica, Coverbox, Dimatec, Eberspaecher, Edi.Car, Euro Accessoires, F.C.E., Fiamma, Garmin, Gemini Technologies, Ges International, Kes Klima, Lampa, MAK, Membrapol, Midland, Moscatelli, NDS Energy, Off Indel B, O.M.A., ORAP, Otalcool, Panorama Diffusion, Reimo, Sela Cars, SFC Energy, Sr Mecatronic, Teleco, Tesa, T.I.T. Europe, Trigano MDC, Truma, Vb-Airsospension, Vecamplast, Vitrifrigo, Webasto e molti altri.

Non solo camper, destinazioni, sport, esperienze nella natura

Come ben sai il Salone del Camper di Fiere di Parma non è più solo una esposizione di mezzi e accessori dove trovare il proprio veicolo ideale tra i vari marchi, ma anche un bacino di idee di viaggio, destinazioni, esperienze. Sport e camper è un binomio ormai consolidato che quest’anno vedrà nascere al Salone del Camper una liaison particolare con il mondo del rugby. Ma saranno anche consolidati gli spazi dedicati alle 2 ruote e agli itinerari escursionistici. Non solo la 14° edizione, offrirà anche la possibilità di trascorrere una piacevole giornata in famiglia o con gli amici con cui cercare nuove idee per il tempo libero, e spunti vari grazie al fitto programma di incontri, attività, show cooking, musica e laboratori.

Insomma un appuntamento imperdibile per gli appassionati delle vacanze outdoor e del camper live-style.

Leggi il comunicato stampa integrale 

 

Condividi:

4 camping e 3 itinerari

Scarica la nostra nuovissima guida!

Ti portiamo alla scoperta di 3 fantastici itinerari tutti da vivere!
Abbiamo anche selezionato 4 Camping che renderanno la tua esperienza ancora più memorabile!