OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Modigliana un borgo da scoprire

Modigliana è l’ultima tappa del nostro fine settimana di fine Febbraio in Romagna, l’ultimo viaggio prima della chiusura totale a causa del Coronavirus.

Leggi anche Faenza cosa vedere e cosa mangiare in camper

Leggi anche Itinerario a Brisighella in camper

Modigliana è uno dei Borghi Autentici d’Italia ed è un borgo da scoprire e lasciarsi incantare.

Modigliana cosa vedere 

La Rocca dei Conti Guidi - Modigliana Un Borgo da Scoprire
La Rocca dei Conti Guidi – Modigliana Un Borgo da Scoprire
  • Il Ponte di San Donato (o Ponte della Signora): è sicuramente da vedere. Puoi scendere anche nel letto dell’Acerreta, per fotografarlo meglio. Intanto che ci sei, saluta anche le paperelle che sono immancabili presenze.
  • La Tribuna: è l’ingresso principale al castello. E’ una bella struttura semicircolare e faceva parte della cinta muraria dell’antico borgo. Da una parte vedi la torre con l’orologio, la più antica e dall’altra la torre più recente, costruita per dare un senso più compiuto allo stabile.
  • In lontananza, dalla Tribuna, vedi la Rocca dei conti Guidi (detta anche Roccaccia): ciò che vedi è quello che rimane della roccaforte di difesa e la puoi ammirare molto bene proseguendo la strada dalla Tribuna, oppure se costeggi a piedi il Tramazzo e le mura cittadine attraverso le stradine del borgo, ci arrivi proprio sotto guardandola dal basso.
  • Il Duomo antica Pieve di Santo Stefano Papa è la principale chiesa cattedrale di Modigliana: della costruzione originale non rimane altro, purtroppo, che il piccolo Santuario della Madonna del Cantone costruito ridosso dell’angolo (cantone) dell’abside della Pieve (ora Duomo) e l’oratorio di Gesù morto, costruito all’interno dell’antica cripta è stata trasformata nell’attuale Sacrario dei caduti in guerra.
  • Convento dei Cappuccini: fondato nel 1561 sul Monte Castellano, appena fuori paese, conserva al suo interno numerosi altari lignei e importanti cimeli. Attualmente è sede dell’Accademia degli Incamminati
  • Modigliana ha visto i natali di Pia Tassinari, soprano e mezzosoprano italiano e all’interno del Museo civico – casa di don Giovanni Verità trovi una sala dedicata alla cantante. Il Museo è la casa del Canonico Don Giovanni Verità che contiene le storie di patriottismo come il salvataggio di Garibaldi il quale gli rimase per sempre leale amico.
  • Palazzo Pretorio oggi sede della Pinacoteca Comunale Silvestro Lega dove, oltre alle opere del maestro modiglianese, sono esposti lavori di autori vari.

Da gustare

Castrato - Modigliana da scoprire

Siamo al confine tra Romagna e Toscana e qui la cultura del buon cibo è mescolata: la pasta fresca romagnola, come cappelletti, tortelli, passatelli e la carne grigliata, l’olio degli uliveti solo per citarne alcuni.

Le nostre conclusioni

Potremmo continuare a citare Palazzi e importanti Chiese, l’elenco non è finito, ma il nostro viaggio è terminato bruscamente. Le notizie che arrivavano circa il Coronavirus non erano per niente positive e abbiamo preferito rientrare a casa.

La nostra promessa è stata che, non appena i tempi saranno ottimali, Modigliana sarà sicuramente una meta da visitare appieno.

Noi abbiamo parcheggiato in Piazzale Ferrari, vicino al Palazzetto comunale, a piedi abbiamo ammirato il Ponte della Signora per procedere poi nel centro del borgo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
4 camping e 3 itinerari

Scarica la nostra nuovissima guida!

Ti portiamo alla scoperta di 3 fantastici itinerari tutti da vivere!
Abbiamo anche selezionato 4 Camping che renderanno la tua esperienza ancora più memorabile!