stadio del fondo1

Le nostre mete preferite: sci di fondo in camper

Eccoci qua pronte per andare nelle nostre mete preferite per praticare lo sci di fondo in camper, e se ti va unisciti a noi nella lettura, potresti trovare qualche spunto per una prossima destinazione o conferme alle tue mete preferite.

Nel nostro precedente articolo

Andiamo a sciare in camper

abbiamo condiviso con te quanto sia, secondo il nostro personale parere, emozionante fare un uscita con gli sci di fondo in camper. Oggi continuiamo l’argomento con le nostre mete preferite per praticare questo bellissimo sport e godere insieme a tutta la famiglia della gioia di stare assieme in mezzo alla natura.

E forse alla fine Angela ti indicherà alcuni luoghi dove le piacerebbe cimentarsi lungo i tracciati, ma che ancora non ha visitato.

Per lei ci sono località e tracciati  immersi nei boschi di abeti millenari o fra ruscelli spumeggianti, che hanno come sfondo imponenti cime e valli innevate,  dove la sensazione di libertà e il contatto con la natura sono reali.

Perciò ti invitiamo a venire con noi nei luoghi dove praticare lo sci di fondo in camper.

Sci di fondo in camper: le nostre mete preferite

Negli anni moltissimi comprensori sciistici alpini si sono sempre più dedicati allo sci nordico e forse ti è già capitato di vedere località con anelli per lo sci di fondo, affiancati da percorsi cimentarsi con lo sleedogs o semplici passeggiate sulla neve. Inoltre affiancati ai tracciati ci sono spesso zone dedicate alla famiglia, dove i bambini possono divertirsi e giocare totalmente immersi nella neve. Sono valide proposte per un’offerta più completa adatta a tutti i gusti.

In tutte le località dove ho potuto sciare ho sempre trovato tracciati ben battuti e ottimi percorsi; ma complici i panorami, e le ambientazioni alcuni mi sono rimasti nel cuore ed è sempre splendido potervi tornare anche solo per una giornata sulla neve con la famiglia.

Quindi eccoti le mie mete preferite: le ho divise per comprensorio per comodità.

Località Carbonin
Dalla pista del fondo panorama sulle Tre Cime di Lavaredo

 

Sciare nelle Dolomiti

E’ il più ampio comprensorio sciistico d’Europa per questo sport. Pensa sono ben 1.200 i km di tracciati e molti di questi sono collegati fra di loro e se sei intenzionato a percorrerli tutti, almeno in parte questo articolo ti regala alcune informazioni.

In Veneto

  • San Vito di Cadore e buona parte della zona presentano diversi anelli per il fondo ed è qui che ho mosso i primi passi con gli sci e le prime dolorose cadute! Sono affezionata a questa valle che immersa in uno scenario unico tra imponenti montagne come l’Antelao, il Pelmo il Cristallo e le Tofane che sicuramente ha più vocazione per lo sci da discesa. Ma a Cortina la Regina delle Dolomiti, trovi possibilità per questo sport nel Fiames Sport Nordic Center. Qui oltre al campo scuola e al rifugio dove rilassarsi,  parte la pista della famosissima gara Dobbiaco-Cortina sul tracciato della vecchia ferrovia, che da Calalzo saliva fino alla Val Pusteria attraversando Cortina.

E’ un lungo percorso immerso nella natura di  27 km, che si snoda fra gallerie, orridi,  boschi di abeti altissimi, ruscelli, laghi e arriva al Centro Fondo di Dobbiaco. Io ho percorso molte volte questo tracciato in vari spezzoni sia in direzione Cortina che Dobbiaco, e nonostante sia abbastanza frequentato trovo sempre angoli di bellezza, pace e silenzi dove assaporare la libertà e godere della natura.

sci di fondo in camper sulla pista della Dobbiaco Cortina
sci di fondo nelle gallerie della Dobbiaco-Cortina

La parte più spettacolare del tracciato è quella che sale da Cortina verso Cimabanche (o viceversa), si attraversa un ponte di metallo a strapiombo sul torrente Boite e diverse gallerie scavate nella roccia e sempre perfettamente innevate.

  • A Misurina esiste un tracciato da fondo a fianco della pista da discesa di bassa difficoltà ma assolutamente tranquillo. Oltre ad ammirare il magnifico panorama sulle Tre Cime di Lavaredo, a Misurina si può fare una splendida passeggiata attorno al lago. In alternativa puoi salire al Lago Antorno e Rifugio Malga Rin, dove gustare l’ottima cucina montanara e godere  della bellezza di un panorama meravigliosamente unico che emoziona in ogni stagione dell’anno.

Per la sosta in queste zone, a Misurina, esiste un parcheggio per sosta camper aperto tutto l’anno, senza allacci luce. Altra possibilità è presso l’area di sosta di Auronzo di Cadore Taiarezze all’inizio del paese a fianco del torrente.

  • Ci trasferiamo sull’Altipiano di Asiago dove lo sci di fondo in camper  trova la sua massima espressione nel Centro Fondo Gallio e Enego 2000. Con 200 km di piste tra Valmaron e Marcesina,  offre tracciati al cospetto delle spettacolari Cima Dodici e Monte Ortigara, in quella che è considerata a pieno diritto la “Finlandia d’Italia”. Per chi non scia e per i bambini, comunque  il divertimento sulla neve è assicurato: il Centro Fondo Enego, infatti, dispone di due piste per bob e slittini oltre a possibilità di noleggio ciaspole.

La sosta camper qui è possibile nel parcheggio a poche centinaia di metri dallo stadio del fondo.

  • Gallio  è un gioiello incastonato nelle montagne dell’Altopiano dei Sette Comuni, a 1500 – 2000 m s.l.m. Il Centro Fondo Gallio è uno dei più grandi centri fondo d’Italia e d’Europa. Con più di 150 km di piste di varie difficoltà dove poter dar libero sfogo alle proprie energie su tracciati che soddisfano davvero tutti, dai principianti a chi fa agonismo.

Puoi sostare in camper nel parcheggio del centro fondo ma solo di giorno perché la notte è vietato e  perciò ci si deve spostare ad Asiago e sostare nel Parcheggio Camper di Via Verdi poco distante dal centro storico.

 

Lo sci di fondo in camper in Alto Adige

sci di fondo in camper Valpusteria panorami
Panorama dalle piste in Valpusteria
  • Il comprensorio sciistico dell’Alta Val Pusteria ha nello stadio del fondo di Dobbiaco la sua immagine più rappresentativa con la Pustertaler Ski-Marathon. E’ anch’esso fra i comprensori di fondo più estesi in Europa: per farti un esempio dal Lago di Braies si può raggiungere Villabassa, proseguire per Dobbiaco, San Candido e Sesto fino a terminare nella bellissima Val Fiscalina. In diversi punti delle piste esistono anche Baby Snowpark, con piste da discesa, come a San Candido proprio vicino al parcheggio diurno per i camper. In Val Fiscalina inoltre puoi arrivare anche tramite una comoda passeggiata adatta a tutta la famiglia e riposarti al rifugio di fondovalle degustando gli ottimi piatti della cucina locale.

Non ci sono molte area sosta camper, se non alcuni parcheggi dove è ammessa la sosta a pochi mezzi come a Moso, sulla strada che da Moso va in Val Fiscalina. A Sesto ci sono 4 posti camper nel parcheggio della funivia del Monte Elmo di fronte all’Hotel Waldheim.

In alternativa esistono i campeggi Toblacher See sul Lago di Dobbiaco, dove passa anche la pista del fondo,  Il Camping Olimpia a Villabassa e il Caravan Park Sexten a 6 km. da Sesto in direzione Passo Montecroce di Comelico.

Lo sci di fondo in camper prosegue

  •  Valle di Anterselva, la valle del Biathlon come viene denominata. Infatti poco distante dal lago di Anterselva si trova lo stadio del Biathlon dove vengono disputati i campionati mondiali. Sciare sul lago ghiacciato regala un’emozione fantastica, così come percorrere i tracciati su cui spesso si incontrano i campioni di questo sport in allenamento. A fianco della pista attorno al lago c’è il tracciato pedonale che porta ad una serie di rifugi dove ritrovarsi con la famiglia per il pranzo o la merenda e dove i bambini possono giocare liberamente sulla neve.

Per la sosta diurna si può parcheggiare nello stadio del biathlon, oltre al campeggio di Anterselva, il Camping Antholz.

Sci di fondo in camper Angela ad Anterselva
Angela sulle piste di Anterselva

Andiamo in Trentino

Dici Trentino e per gli amanti di questo sport si accende una lampadina sulla gran fondo forse più famosa di tutte: la Marcialonga delle Valli di Fiemme e di Fassa che con i sui 50 km ogni anno ha radunato atleti e sportivi da ogni angolo del mondo.

Una pista sempre emozionante da percorrere sia negli anelli delle varie località che attraversa, sia proprio sul lungo tracciato a fianco della statale.

  • Da questi tracciati di fondovalle, saliamo a Passo Lavazè. Il Centro Fondo  con i suoi 85 Km di piste è immerso in un ambiente di rara bellezza naturalistica sulle Dolomiti del Latemar, del Catinaccio e del Corno Bianco. 

Qui si può sostare nell’Area di Sosta Lavazé da cui godere un panorama davvero magnifico.

Una delle mie mete preferite per praticare lo sci di fondo in camper è il comprensorio Folgaria-Lavarone. Diversi sono i Centri Fondo dove poter  trovare anche vere scuole di sci.

  • Sopra l’abitato di Folgaria a Passo Coe a 1600 metri di quota, si trova il Centro Fondo Passo Coe. Con 39 km di piste, con anelli di diversa lunghezza, dai facili agli agonistici, centro noleggio sci, locali per sciolinatura e docce. E’ meta di tantissimi appassionati e sportivi in quanto si trova in una piacevole posizione fra splendidi boschi e panorami da cui godere di bellissimi panorami innevati.

Qui la sosta camper è permessa nei parcheggi in due punti del passo nel Parcheggio Passo Coe e Parcheggio Base Tuono.

  • Proseguendo da Folgaria in direzione Luserna si trova il Centro Fondo di Millegrobbe. E’ considerato la versione italiana del Grande Nord per la bellezza della natura, in quanto si trova nel punto di contatto tra gli altipiani veneti e quelli trentini. E pur non avendo tracciati estesi come sull’Altipiano di Asiago  è  sede della prestigiosa Millegrobbe, internazionale di gran fondo tra le più importanti d’Europa.

Qui la sosta è presso la bellissima Malga Millegrobbe da dove puoi accedere anche alla zona relax a pagamento o assaporare la squisita cucina che offre il ristorante.

 

Le nostre conclusioni

La lista delle più belle piste per lo sci di fondo in camper non finisce certamente qui e ti invitiamo anche ad indicarcene altre che tu conosci e che non abbiamo indicato in questo articolo.

A questo proposito ti segnaliamo  un luogo dove Angela ha sempre detto di voler andare per fare lo sci di fondo in camper in questa parte delle nostre magnifiche Alpi:

  • l‘Alpe di Siusi nelle Dolomiti della Val Gardena. Questo paesaggio assolato e lievemente collinare, puntellato qua e là da boschi dalle rocce dolomitiche, sembra essere nato appositamente per essere scoperto sugli sci da fondo e per le attività che si possono fare in questi luoghi magnifici con tutta la famiglia. L’Alpe di Siusi infatti è specializzata per l’accoglienza delle famiglie con bambini.

Infine, come ha scritto Angela sopra per comodità ha diviso le sue piste preferite in vari comprensori, quindi se vuoi scoprire altri luoghi: resta collegato per le prossime mete!

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
4 camping e 3 itinerari

Scarica la nostra nuovissima guida!

Ti portiamo alla scoperta di 3 fantastici itinerari tutti da vivere!
Abbiamo anche selezionato 4 Camping che renderanno la tua esperienza ancora più memorabile!