da parma al monte fuso in camper

Itinerario in camper tra Parma e l’Appennino

Vogliamo approfittare dell’escursione degli amici e guide escursionistiche di Terre Emerse per darti un itinerario in camper tra Parma e l’Appennino.

Un viaggio tra la città e la montagna, tra la cultura e la natura. Un fine settimana all’insegna della tranquillità e dell’esperienza di un viaggio con gusto, come diciamo sempre noi.

Il nostro itinerario

  • arrivi il venerdì sera in area di sosta camper a Parma.
  • il sabato mattino tramite il comodo autobus ( il numero 23) al di fuori dell’area, vai direttamente in centro storico, scendo in Viale Mariotti al di sotto del quale trovi Piazza Ghiaia.
  • potrai così visitare molti Musei, il Palazzo della Pilotta in piazzale della Pace, il Museo Glauco Lombardi di fronte, la Chiesa della Steccata per poi dirigerti in Piazza Garibaldi e una visita obbligatoria all’interno del Duomo e Battistero con il Palazzo Vescovile in Piazza del Duomo. Forse non farai in tempo a visitare tutto, sarà per la prossima volta.
  • rientri in area di sosta con lo stesso biglietto e riparti alla volta di Corniglio e il Rifugio Lagdei, sono quasi 70 km. Tieni conto che ci vuole quasi 1 ora e mezzo.
  • Arrivi e puoi cenare al Rifugio (se hai prenotato) oppure sul tuo camper e parteciperai alla escursione.
  • La Domenica hai diverse possibilità di visita, e puoi scegliere due strade diverse: verso Langhirano, andando a visitare Torrechiara e il Castello, sostando ai piedi del Castello, oppure dirigerti verso Berceto e dunque verso la strada della Cisa, fermandoti al Borgo di Berceto per una visita in un luogo speciale e fermarvi all’area di sosta
  • Da qui avete l’ingresso della autostrada della Cisa oppure continuare il percorso, verso nuove mete.

 

Condividi:

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email