Il Carnevale a Busseto (Pr) il 2-3-4 febbraio 2018

Il Carnevale a Busseto (Pr) il 2-3-4 febbraio 2018

Il nostro Carnevale di Busseto:

E’ terminato il fine settimana che abbiamo dedicato a Zibello, Busseto, al Carnevale e agli amici camperisti che hanno accettato l’invito e passare così in nostra compagnia due giorni nella bassa parmense.

Tanti erano gli equipaggi ma di più è stato l’interessamento e il coinvolgimento delle persone e dei bambini che hanno partecipato.

I primi arrivi il venerdi sera a Zibello, con un tempo infelice perchè pioveva….ma le previsioni erano giuste.

Foto camper Zibello 2018

Il sabato mattina alle ore 9.00 tutti pronti e puntuali, insieme agli ombrelli e al cielo plumbeo, e alla pioggia siamo accolti dalla guida Beatrice e andiamo alla scoperta del Teatro Pallavicino e del Museo del Cinematografo.

La passione di una persona che ha raccolto gelosamente le macchine da ripresa, e tanto altro, molte volte riparate o sistemate, insieme all’appoggio del Comune hanno permesso di aprire questo Museo.

Ci spostiamo con i nostri mezzi per andare a vedere il produttore di culatello e vedere come viene creata dalla coscia il famoso prodotto.

Visitiamo anche le cantine dove stagionano i diversi golosi prodotti.

Facciamo la degustazione che diventa un pranzo tra strolghino, culatello, e gran sorpresa, mariola calda accompagnati dal buon lambrusco.

Una volta  saziati ci spostiamo a vedere le maschere ma in particolar modo a crearle con gli amici della cartapesta a Busseto.

Le maschere di gruppo 2018

Grande stupore nel vedere in anteprima i carri ma di più nel creare le mascherine che poi sono rimaste ai bambini.

In colonna ci spostiamo al parcheggio del paese e con Beatrice iniziamo la guida  ma in particolar modo abbiamo accesso al Monte di Pietà.

Terminiamo la visita con la Chiesa di Santa Maria degli Angeli e si sono fatte le 18 di sera. La cena è prevista libera.

Santa Maria degli Angeli Busseto

La domenica mattina invece ci accoglie un sole splendente ma un freddo intenso e a piedi ci spostiamo a visitare il Teatro Verdi e la Casa Museo Barezzi.

Tanta è l’emozione e il coinvolgimento da parte di tutti e il Maestro Verdi riesce sempre ad incantare il pubblico che viene ad acclamarlo.

Si è fatto ormai l’ora di un aperitivo e ritornati ai camper decidiamo di concederci un brindisi in compagnia.

Bicchierata Busseto 2018

Arriva così in un attimo l’ora di andare a festeggiare e divertirsi con il carnevale e le maschere. Noi le abbiamo viste ferme e parcheggiate in un capannone ma ora li vedremo festosi e danzanti lungo il corso del paese.

Il cielo si è annuvolato e inizia a scendere la sera con la temperatura ancora invernale e i  camperisti più lontani decidono di ripartire presto …. ma le giornate trascorse insieme ci hanno regalato una ottima compagnia.

Come sempre ….. si arriva alla fine del racconto e si termina con i ringraziamenti:

primi fra tutti ringraziamo di cuore gli amici camperisti che con la loro presenza hanno deciso di passare 2 giorni in nostra compagnia.

Speriamo davvero portino con loro un buon ricordo di questo fine settimana e se magari qualcosa non è andato benissimo, come diciamo sempre noi, tutto è sempre migliorabile e accettiamo le critiche, purchè migliorative.

Ringraziamo tutti coloro ci hanno permesso di fare questo programma, dunque le Autorità di Zibello-Polesine, Busseto e la Guida Beatrice che ci ha seguito e spiegato la storia di Busseto.

Il Museo del Cinematografo e il Teatro Pallavicino per la disponibilità, il norcino Vittorio che ci ha mostrato con sapienza il suo duro lavoro e il nostro produttore Filippo e la sua famiglia che ci  hanno accolto a braccia aperte per la visita e degustazione.

Grazie al Palazzo di Monte di Pietà per la disponibilità e il Teatro Verdi e la Casa Museo Barezzi, come sempre per la passione nel farci vivere il Maestro Verdi.

Un grazie ancora agli Amici della Cartapesta che sabato pomeriggio ci hanno permesso di far divertire i più piccoli, ma anche i più grandi nel creare le maschere … e vedere in anteprima i carri.

Che dire di noi ….. come sempre siamo contente se gli amici camperisti che ritornano verso casa possono portare ognuno con se un bel ricordo di queste due giornate.

Un arrivederci dunque al prossimo anno!